inUmbria on line nelCentro on line inItalia on line in Europa on line nel Mondo on line nellUniverso on line
 
 
  | Home | Top News | About Italy | Umor |
 

societa

Quando Sting cantò Fragile per il giudice Borsellino

Carmelo Costa, organizzatore del concerto-evento del 13 luglio 2012 a Taormina, rievoca la commovente esibizione a Marsala dell’ex Police, che, esattamente un anno dopo la Strage di via D’Amelio, fu dedicata al magistrato ucciso dalla mafia


Catania - If blood will flow when flesh and steel are one… Se il sangue scorrerà quando carne e acciaio saranno tutt’uno…Nello stadio di Marsala - e ovunque esistesse un televisore, visto che quel momento dell’evento fu trasmesso in diretta in tutt’Italia -, vibrò la commozione nel sentire il primo verso di Fragile, cantata da Sting in memoria di Paolo Borsellino.
Era il 19 di luglio del 1993, un anno esatto da Via D'amelio e, in una Sicilia ancora stordita dalle stragi di mafia, l’organizzatore Carmelo Costa volle che il concerto della stella dei Police fosse dedicato al giudice ucciso esattamente un anno prima.
“Sfrattati dalla Favorita di Palermo – ricorda Costa - dalla miopia politica e dalle paure degli amministratori dell'epoca, ci trasferimmo a Marsala, dove Borsellino aveva lavorato per anni, con una esplosione mediatica senza precedenti per un evento musicale: giunsero tutte le troupe televisive dei tg nazionali. Ripresero la commovente lettura di una lettera di ringraziamento della famiglia Borsellino. E quando Sting intonò Fragile , insieme al braciere olimpico dello Stadio acceso da un giovane, oggi vice sindaco di Partanna, brillarono nel buio diecimila candele. E quello splendido pubblico, concluso l’emozionante concerto, usci con le fiaccole in un corteo spontaneo che raggiunse il Palazzo di Giustizia”.
Tanta acqua è passata sotto i ponti da quegli anni scellerati, da quel concerto dedicato alla Sicilia migliore e l’ex Police è tornato altre due volte in Sicilia, nel 1995 ad Acireale e lo scorso anno a Palermo, ma quell’esibizione di 19 anni fa segnò una svolta, non solo musicale.
Memorabile promette di essere, per altre ragioni – ed emozioni – anche il concerto di Sting che si svolgerà il prossimo 13 di luglio nel Teatro Antico di Taormina, organizzato ancora da Carmelo Costa con Taormina Arte e il patrocinio del Comune. Un evento considerato, con il concerto di Ben Harper, sempre nella splendida cornice taorminese e con gli stessi organizzatori, il più rilevante della stagione musicale estiva in Sicilia. Due appuntamenti capaci, come confermano recenti dati di vendita dei biglietti su scala internazionale, di attirare il turismo d’elite.
E nel suggestivo scenario del Teatro Antico, Sting potrà celebrare al meglio il venticinquesimo anniversario della sua carriera solista, accompagnato da una band formata dal suo chitarrista storico Dominic Miller, e poi da David Sancious (tastiere), Vinnie Colaiuta (batteria), Peter Tickell (violino elettrico) e Jo Lawry (voce).

I biglietti per il concerto di Taormina sono in vendita nei punti autorizzati dei Circuiti Box Office Sicilia. Infoline 095.7222382 – 095.7225340. Possibile anche l’acquisto on line: www.boxol.it e www.ctbox.it.

(16-05-2012)




[torna ai risultati]
 


Periodo dal

al

Argomento

Parola chiave:


torna ai risultati
 


Pubblicato in S.Mariano - Perugia - Italia - Ultimo aggiornamento: 16-05-2012 alle :